Anno Nuovo

Ecco il primo del 2019: I Draghi dell’Alba di Primavera di Weis e Hickman,  terzo volume della saga di Dragonlance. Recentemente degli stessi autori avevo letto, anzi riletto, La Rosa del Profeta – primo volume di una saga non più tradotta in italiano – e pensavo di trovare la stessa piacevolezza di lettura in questi draghi.
Oddio si legge, si legge bene ma non sono romanzi da farci notte. Altri romanzi del ciclo “Dragonlance” sono stati scritti da autori diversi e non mi è venuta la voglia di leggerli. Forse se riesco a ricordare dove l’ho archiviato potrei, più in là, leggere La Dannazione di Kendermore.
Ora non so se prendere un SF o un Fantasy; vedremo stasera…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...