Le lenti del potere

Non tutte le ciambelle riescono col buco! Qui Van Vogt non riesce a creare una trama convincente, la sua visione del futuro, su una Terra invasa da extraterrestri che hanno imposto per legge occhiali particolari che rendono gli uomini, i maschi, del pianeta, esseri privi di aggressività, privi di impulsi di qualsiasi tipo, amorfi e dipendenti dalle donne, non è credibile nemmeno per un romanzo di fantascienza. Notare che il romanzo è stato scritto nel 1979, quindi la visione di un universo femminile sciocco, senza aggressività, senza pulsioni ed estremamente influenzabile è assolutamente fuori tempo. Forse cinquant’anni prima sarebbe stato consono alle idee dell’epoca ma non alle soglie degli anni ottanta. Per il resto il romanzo non soddisfa, è pesante e allo stesso tempo superficiale, la trama ingarbugliata. Insomma leggere e dimenticare.
Le lenti del potere, A.E. Van Vogt, Urania 824 (Renaissance, 1979)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...