Invasione silenziosa

Ho finito Invasione silenziosa della Zettel da un paio di giorni ed ancora non trovo niente da dire sul romanzo. Acqua fresca forse lo definirei, una storia che seppure ben scritta e meglio tradotta lascia il tempo che trova.

Un primo contatto con alieni talmente buoni e difensori della vita che alla fine finiscono per diventare pericolosi integralisti. Esseri umani invischiati in beghe politiche e che non guardano oltre il loro naso, una trama scandita da capitoli che raccontano alternativamente ed in parallelo la storia vista dagli uni e dagli altri (e questo all’inizio spiazza leggermente).

E poi fino al momento del contatto la descrizione degli extraterrestri non ci permette di visualizzarli nelle corrette dimensioni, potrebbero essere microscopici o giganteschi ma si capisce solo quando le due razze hanno il contatto. Insomma uno di quei romanzi che non rileggerò e che probabilmente dimenticherò tra breve.

Invasione silenziosa, Sarah Zettel, Urania 1513 agosto 2006 – (The Quiet Invasion)
Dom 14 Gen, 2007 22:56

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.