DOOM


Mentre ancora sto leggendo racconti de “Il mondo dei Ladri” (a cura di Asprin, Enciclopedia della Fantascienza Fanucci) che non mi stanno dando eccelse sensazioni (sono quelle cose che si leggono per addormentarsi) ho iniziato DOOM e in un paio di giorni l’ho terminato. Come dicevo altrove non mi piacciono i videogiochi sparatutto, non ho visto il film – figuriamoci! – e non leggo Horror se posso evitarlo, però questo DOOM, almeno nelle premesse mi ha tirato dentro alla storia per i capelli; poi andando avanti è diventato un Grand Guignol, ho cercato di non visualizzare i pezzi di cervello spiaccicati sulle pareti, i grumi di sangue ed altre amenità del genere per concentrarmi sulla storia che poteva risolversi in molte meno pagine e cadaveri. Ad un certo punto senti che è veramente un videogioco, con il suo incastro di stanze, col suo bravo labirinto, con le armi man mano più potenti. E termina proprio come un videogioco! Insomma l’ho finito per forza d’inerzia scorrendo velocemente le ultime pagine, tanto immaginavo già come sarebbe finito…
DOOM di John Shirley Urania Speciale 31 (1519bis)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...